Vogueha sospeso la sua collaborazione con Vice, scrive l’autorevole rivista di moda Women’s Wear Daily. Il progetto, chiamato Project Vs, doveva partire oggi ma, dice sempre WWD, alle persone che ci lavoravano è stato detto che è stato messo in pausa a tempo indeterminato. La notizia è stata confermata da un comunicato stampa congiunto in cui Vogue e Vice dicono di aver «deciso insieme di posticipare la loro collaborazione».

Il progetto era stato annunciato a ottobre, suscitando dubbi per la diversità delle testate: Vogue, patinato, autorevole, classico, e Vice, dai toni e contenuti trasgressivi e provocatori. Poi a dicembre era uscito un articolo del New York Times che raccontava molti casi di molestie sessuali all’interno di Vice e in generale del clima sgradevole in redazione, e molti sponsor della collaborazione hanno iniziato a dubitarne. Una fonte interna ha detto a WWD che la collaborazione è stata interrotta a causa della «perdita di sponsor dovute alle difficoltà di Vice dopo l’indagine su #MeToo e per le accuse che continuano». A gennaio Condé Nast, l’editore di Vogue, aveva adottato un codice di comportamento per fotografi e modelli da seguire durante i servizi fotografici dopo che erano emerse accuse di molestie anche nel mondo della moda, e in particolare ai fotografi Mario Testino e Bruce Weber.

La direttrice di Vogue Anna Wintour, New York, 9 febbraio 2018
(JEWEL SAMAD/AFP/Getty Images)

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico