La quarta puntata di Ballando con le Stelle non poteva che iniziare nel segno del ricordo di Fabrizio Frizzi, grande amico di Milly Carlucci e di tutta la squadra del programma, al quale partecipò come concorrente diversi anni fa. La Carlucci aveva annunciato proprio durante l’anteprima in collegamento col Tg1 che la serata sarebbe stata inaugurata con un ricordo del grande amico scomparso lo scorso lunedì 26 marzo.

“E’ venuto a mancare un fratello… qui c’è solo una parte delle persone che hanno lavorato con lui”, sono le parole utilizzate dalla conduttrice, che con la voce rotta spiega lo stato d’animo che ha accompagnato i lavori di preparazione a questa puntata: “Quando mercoledì siamo arrivati dopo il funerali ci siamo guardati negli occhi e ci siamo domandati “come faremo ad andare in onda?”. In effetti negli ultimi giorni la conduttrice è stata quasi costretta a spiegare la ragione per la quale non si fosse scelto di rinviare la quarta puntata dello show del sabato sera. Obblighi aziendali, connessi ad uno spettacolo che, come dice l’antico adagio, deve continuare. La conduttrice prosegue:

Il primo sentimento è quello di non andare in onda, ma abbiamo un dovere anche verso di voi. E allora ci siamo stretti e anche col direttore Orfeo, che è venuto a supportarci, abbiamo deciso di andare avanti.

Un momento commovente, col sottofondo di “Halleluja”, vede i ballerini entrare in studio vestiti in bianco e sullo sfondo una foto di Frizzi, sorridente, che saluta. Va in onda anche un filmato che ripercorre la sua storia nel programma. Tante le lacrime, da Paolo Belli che non riesce a trattenere la commozione ai maestri di ballo molto provati. “Siamo qui, nel sorriso. Faremo un grande show, perché è quello che facciamo di mestiere”, dice la Carlucci, aggiungendo:

“Io sono certa che questo applauso sia arrivato a Fabrizio che su questa pista ci ha fatto tanto divertire”.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico