La sera dell’11 aprile c’è stata la cerimonia di premiazione della prima edizione del Cannes International Series Festival, un nuovo festival dedicato alle serie tv, il cui nome breve è Canneseries. Durante Canneseries sono state presentate 10 serie tv in competizione tra loro, più altre serie in altre categorieIl premio per la Miglior serie è andata all’israeliana When Heroes Fly, che parla di quattro amici, veterani delle forze speciali, che 11 anni dopo l’ultima missione si riuniscono per trovare Yaeli, sorella di uno di loro ed ex fidanzata di un altro di loro. La missione è nella giungla colombiana. La storia è tratta da un romanzo di Amir Gutfreund.

Il cast di Miguel – un’altra serie israeliana, girata però in Guatemala – ha vinto un premio speciale per l’interpretazione; Francesco Montanari ha vinto il premio per il Miglior attore grazie alla sua interpretazione nella serie Rai Il cacciatore. La serie norvegese State of Happiness ha vinto i premi per le musiche e le scenografie e Dominos è stata premiata come Miglior serie digitale.

La maggior parte dei premi assegnati durante la cerimonia finale sono stati decisi dalla giuria presieduta da Harlan Coben, autore statunitense di libri gialli e thriller e creatore della serie drammatica Safe, che arriverà su Netflix nei prossimi mesi. Gli altri membri della giuria erano l’attore Michael Kenneth Williams, l’attrice tedesca Paula Beer, la regista e sceneggiatrice francese Audrey Fouche, l’attrice turca Melisa Sozen e il compositore canadese Cristobal Tapia de Veer.

(VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico