Il cervello di due persone amiche reagisce in maniera molto simile alla vista, ad esempio, di un video: in pratica osservando l’attività cerebrale è possibile dire se due persone hanno tra loro un legame di amicizia e quanto questo sia profondo. La conferma arriva dai ricercatori del Dartmouth College che hanno pubblicato lo studio intitolato “Similar neural responses predict friendship” sulla rivista Nature Communications. Ma cosa significa?

Cervelli allineati. Avete presente quando dite che siete sulla stessa lunghezza d’onda di un’altra persona? I ricercatori spiegano che, osservando il comportamento del cervello, e quindi l’attività neurale, alla vista, ad esempio, di un video, è possibile predire quali persone siano amiche tra loro. E non solo. A seconda delle somiglianze è possibile dire anche il grado di amicizia: amici diretti, amici di amici, amici di amici di amici. “Le risposte neurali a stimoli dinamici e naturalistici, come i video, possono aprirci una finestra sui processi dei pensieri spontanei mentre questi si sviluppano – spiega Carolyn Parkinson, autrice dello studio – I nostri risultati suggeriscono che gli amici processano il mondo intorno a loro in modi eccezionalmente simili”.

Lo studio. Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno analizzato i legami di amicizia di 280 studenti ai quali è stato chiesto di guardare una serie di video di scienza, politica, commedie e musica, mentre veniva registrata la loro attività cerebrale con risonanza magnetica funzionale. Dai dati raccolti, gli scienziati sono riusciti a definire quali studenti fossero amici tra loro. Lo studio mostra come la somiglia dell’attività neurale sia molto evidente tra gli amici.

Conclusioni. “Siamo animali sociali che vivono le loro vite connessi ad altri. Se vogliamo capire come funzioni il cervello umano allora dobbiamo anche capire come funzioni il cervello in relazione agli altri” spiegano i ricercatori che adesso stanno cercando di capire se istintivamente ci relazioniamo con persone che vedono il mondo come noi o se diventiamo simili quando viviamo esperienze insieme.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here