Il vaccino che abbiamo a disposizione contro l’HPV è sicuro, non ha effetti collaterali gravi e protegge dalle lesioni che possono portare allo sviluppo del cancro. Questo è quanto sostengono i ricercatori del gruppo Cochrane che sulla loro rivista hanno pubblicato lo studio intitolato “Prophylactic vaccination against human papillomaviruses to prevent cervical cancer and its precursors”.

Lo studio. Per giungere alle loro conclusioni i ricercatori hanno analizzato 26 studi passati condotti su 73.428 donne under 26 (e tre su donne tra i 25 e i 45 anni) e dai dati ottenuti è emerso che effettivamente il vaccino è in grado di prevenire l’HPV e ridurre il rischio di sviluppare un cancro. Inoltre, le informazioni raccolte dimostrano che il vaccino non sembra incrementare il rischio di effetti collaterali seri, che era del 7% sia per i pazienti vaccinati sia per quelli non vaccinati. E per concludere, gli esperti hanno scoperto che per le donne senza HPV il rischio di sviluppare il cancro era ridotto.

Infezioni da HPV. Le infezioni da Human Papilloma Virus (HPV) sono molto comuni e di solito non causano alcun sintomo, il che significa che la maggior parte delle persone non saprà di essere infetto. Possono essere trasmesse da qualsiasi contatto sessuale pelle a pelle con chi ha il virus e, nella maggior parte dei casi, andare via da sole. In alcuni casi, però, i ceppi ad alto rischio non riescono ad essere eliminati e potrebbero portare a sviluppare il cancro del collo dell’utero, così come quello del pene, quello anale e quello orale. Da alcuni anni esiste un vaccino ma va fatto prima che il soggetto entri a contatto con il virus. In Italia è offerto alle ragazze tra gli 11 e i 12 anni, ovvero prima che ragazzi e ragazze diventino sessualmente attivi.

Sfatato un mito. Insomma i ricercatori hanno sfatato i miti che volevano screditare il vaccino contro l’HPV, accusandolo di essere pericoloso, e sottolineano l’importanza della vaccinazione.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here