• Lite con Giovanni Ciacci per Selvaggia Lucarelli: la sua t-shirt fa nascere la polemica
  • ‘Quello che dici è tutto in funzione dell’ospitata del pomeriggio: io ti preferirei in Rai’

Selvaggia Lucarelli a Ballando indossa una t-shirt contro il GF su cui c’è scritto: “Con me gli sponsor restano”, poi arriva la lite con Giovanni Ciacci a cui la maglietta della blogger e giurata non è piaciuta affatto. Lo scontro è acceso.

Selvaggia Lucarelli a ‘Ballando’ con la t-shirt contro il ‘GF’

Selvaggia Lucarelli con la sua t-shirt fa riferimento alla fuga dal reality di tutti i principali marchi che riforniscono i concorrenti della Casa. Non solo. E’ anche contro Luigi Mario Favoloso e la frase sessista contro di lei scritta a sua volta da lui stesso su una maglietta e per cui è stato espulso dal gioco. Al confronto con Giovanni Ciacci si torna sull’argomento. L’esperto di stile di “Detto Fatto”, ospite il giorno seguente a Domenica Live, non gradisce e lo dice. La lite a Ballando è inevitabile.

La giurata poi toglie la maglietta

Ho visto che hai tolto la maglietta – dice Giovanni Ciacci a BallandoHai fatto bene”. Immediata la replica di Selvaggia Lucarelli“Non fare il ruffiano, non devi accontentare qualcuno a casa che ti guarda”. Poi ancora: “Parliamo di ballo, perché se proprio devo trovare un difetto in te c’è questo buonismo che proprio non mi convince per niente. A me piaci perché io penso che c’è dell’altro che è più interessante di quello che ho visto a Ballando con le Stelle”.

Giovanni Ciacci, però, torna sull’argomento e scoppia  la lite tra i due

Ciacci forse, pur con il sorriso, vuole la lite e ribadisce: “Però ti preferisco senza maglietta”. “Sì, e io ti preferirei domani in Rai, ma questo è un altro discorso“, sottolinea Selvaggia.

scritto da Annamaria Capozzi il 21/5/2018

Da non perdere:

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico