La Cometa PanSTARRS C/2017 S3 si sta avvicinando a grande velocità al Sistema Solare interno e nel mese di agosto potremo forse ammirare la sua stupenda chioma. Le comete portano con se presagi e profezie ricche, quasi sempre, di catastrofi ed eventi negativi.

Spesso si fa riferimento a Nostradamus quando si avvistano comete molto luminescenti, le sue quartine ne parlano molto chiaramente e ogni volta ci si preoccupa che sia la volta “buona”. Vediamo insieme queste profezie:

II, 41:

La gran stella sette dì brucerà,
La notte farà due soli apparire,
Il gran mastino tutta notte urlerà,
Quando gran papa muterà suo dire.

Il riferimento ad una cometa o ad una supernova è evidente, il corpo celeste arderà così intensamente da divenire un secondo sole (qui le profezie sul secondo sole si sprecano in ogni tempo e luogo storico)

II, 43:

Quando apparirà la stella chiomata,
Tre gran capi saran in disaccordo,
La pace in terra dal ciel folgorata,
Po, Tevere, gonfio, serpe sul bordo.

Quando la cometa apparirà sarà guerra sulla terra (alcuni dicono che il numero tre è presagio di terza guerra mondiale), la pace verrà messa da parte proprio a causa di quello che dal cielo si avvicina. Il Po e il Tevere esonderanno (ma perchè proprio i fiumi italiani!!!! ma se sei francese fai straripare la Loira o la Senna no?) forse a causa di sconvolgimenti climatici.

II, 62:

Mabus morrà, poi improvviso verrà
Di gente e bestie un orrendo macello:
poi tutt’un tratto vendetta verrà,
cento, man, sete, fame, cometa in cielo.

E qui inizia il divertimento: Mabus è stato oggetto di speculazioni infinite, le tesi che vanno per la maggiore lo danno come il terzo anticristo dopo Napoleone ed Hitler. In ogni caso muore quindi è positivo, peccato che subito arrivi il macello di uomini e animali.

Cometa Panstarrs Nibiru Profezie Nostradamus

L’Apocalisse di Giovanni e la Cometa Wormwood (Assenzio)

Anche la Bibbia nell’Apocalisse ci descrive eventi cataclismatici dovuti ad incontri ravvicinati tra il nostro amato pianeta e comete/asteroidi/pianeti erranti. Le sette trombe in mano ai sette angeli ci preannunciano la discesa sulla Terra di una grande montagna e di una stella ardente che porterà momenti di grande tribolazione per la nostra specie.

Il secondo angelo suonò la tromba: come una gran montagna di fuoco fu scagliata nel mare. Un terzo del mare divenne sangue, un terzo delle creature che vivono nel mare morì e un terzo delle navi andò distrutto.

Un grande meteorite o una cometa che finendo in mare provocherà enormi tsunami tali da distruggere un terzo delle navi del globo.

Il terzo angelo suonò la tromba e cadde dal cielo una grande stella, ardente come una torcia, e colpì un terzo dei fiumi e le sorgenti delle acque. La stella si chiama Assenzio; un terzo delle acque si mutò in assenzio e molti uomini morirono per quelle acque, perché erano divenute amare.

Cometa Panstarrs Nibiru Profezie Nostradamus

Qui il riferimento chiaro ad una cometa che impatta con il nostro pianeta (anche se questa ci passerà ben distante), infatti la stella viene definita ardente come una torcia quindi con una chioma che avvicinandosi sempre di più sembrerà ardere nel cielo. Il cataclisma conseguente produrrà nefasti effetti.

Il quarto angelo suonò la tromba e un terzo del sole, un terzo della luna e un terzo degli astri fu colpito e si oscurò: il giorno perse un terzo della sua luce e la notte ugualmente.
Vidi poi e udii un’aquila che volava nell’alto del cielo e gridava a gran voce: «Guai, guai, guai agli abitanti della terra al suono degli ultimi squilli di tromba che i tre angeli stanno per suonare!».

Lo sconvolgimento provocato dall’impatto modifica tutto quello che è la volta celeste, non curante l’aquila getta ulteriori iettature sull’umanità esausta.

Let’s block ads! (Why?)

feed originale: NIBIRU2012

Powered by WPeMatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here