Finalmente Maria De Filippi ha aperto i battenti del Trono Classico. Giovedì 13 settembre su Canale 5 è andato in onda il primo ingresso dei nuovi tronisti negli studi di “Uomini e Donne“.

Mara, Lorenzo, Teresa e Luigi

I protagonisti del Trono Classico di “Uomini e Donne” sono: Maria Antonietta “Mara” Fasone, Teresa Langella, Luigi Mastroianni e Lorenzo Riccardi. I primi due nuovi tronisti a presentarsi sono stati Mara e Luigi.

Mara e Lugi sul Trono di Uomini e Donne

Mara ha 26 anni, professione fotomodella, è stata concorrente finalista per l’Italia a Miss Universo. E’ nata in Sicilia ma è cresciuta in Germania e cerca un uomo solido e onesto.
Luigi Mastroianni, 23 anni, è un volto già noto al pubblico di “Uomini e Donne“: ha corteggiato per mesi Sara Affi Fella che alla fine lo ha scelto ma la relazione poco dopo è naufragata. Proprio durante la prima puntata del Trono Classico i due sono stati protagonisti di un acceso confronto. Luigi spera di trovare una donna trasparente e sincera con la quale costruire un futuro. Sempre che abbia davvero dimenticato Sara.

Teresa Langella, 26 anni, cantante e modella, è conosciuta invece al pubblico di “Temptation Island” per aver vestito i panni di tentatrice nell’ultima edizione. A quanto pare le piacciono i ragazzi con la pancetta. Non le interessa la bellezza, quello che conta è trovare un uomo capace di amarla.
Lorenzo Riccardi, 22 anni, ex corteggiatore di Ludovica Valli, Sari Affi Fella e Nilufar Addati, torna a “Uomini e Donne” per innamorarsi sul serio. Cerca una donna con i suoi stessi valori tradizionali. Spera di trovare la persona giusta.

Maria de Filippi avrebbe invitato Ida e Riccardo a tornare da single dopo la rottura definitiva

E mentre il Trono Classico ha i suoi protagonisti, il Trono Over potrebbe riappropriarsi di due vecchie conoscenze: Ida Platano e Riccardo Guarnieri. Secondo un’anticipazione riportata da Isa&Chia i due, dopo essersi detti definitivamente addio, sarebbero stati invitati da Maria De Filippi a tornare in trasmissione da single. 

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico