Da qualche giorno su Instagram c’è una nuova funzione: il Nametag. Molti lo avranno notato per la Storia che l’ha annunciato, altri per via di una notifica nell’angolo in alto a destra nella schermata del proprio profilo. In breve, è il corrispettivo di un biglietto da visita per le persone che si incontrano e vogliono tenersi in contatto attraverso Instagram. Funziona come un QR code: un utente di Instagram, inquadrando il Nametag di un altro utente, può accedere direttamente al suo profilo senza dover digitare nella barra di ricerca il suo nome.

Come con i tradizionali biglietti da visita, è possibile personalizzare il proprio Nametag, scegliendo tra uno sfondo colorato, uno schema di emoji o di selfie. Per mostrarlo a un’altra persona bisogna sempre andare sul proprio profilo ed entrare nel menù in alto a destra; da lì si può anche accedere allo scanner con cui visualizzare i Nametag altrui. Se fate una prova con il Nametag di qualcuno che conoscete e con cui già vi seguite a vicenda, comparirà un messaggio che dice che voi e quella persona vi state già seguendo.

Due Nametag dell’account Instagram del Post, che potete seguire cliccando qui oppure inquadrando l’immagine sopra con il vostro scanner per Nametag

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico