La Lega chiede le dimissioni di Cristina Parodi. La conduttrice è sotto accusa per una dichiarazione contro Matteo Salvini rilasciata in un’intervista a I Lunatici su Rai Radio2. La richiesta di allontanare da Rai1 la conduttrice, attualmente impegnata con il programma “La prima volta” arriva in una nota dei parlamentari leghisti Paolo Tiramani, Massimiliano Capitanio, Dimitri Coin, Igor Iezzi, Giorgio Bergesio, Simona Pergreffi e Umberto Fusco.

Se Cristina Parodi è tanto delusa dalla politica italiana scenda in campo. E, soprattutto, lasci la Rai. Con le sue offese a Matteo Salvini, la giornalista e moglie del sindaco Pd di Bergamo, Giorgio Gori, ha utilizzato il servizio pubblico radio-televisivo a proprio uso e consumo, facendo propaganda politica alla faccia del pluralismo informativo e ciò non è giustificabile. Ne chiederemo conto in Commissione di Vigilanza Rai con un’interrogazione.

La dichiarazione di Cristina Parodi

Non è un mistero che la Parodi è sposata dal 1995 con Giorgio Gori, da cui ha avuto i tre figli Benedetta, Alessandro e Angelica. Fondatore di Magnolia ed ex direttore di Canale 5 e di Italia 1, Gori è sindaco di Bergamo dal 2014 per il Partito Democratico. Quali sono, dunque, le parole che hanno scatenato la bufera nel partito di Salvini? Questa la dichiarazione fatta in radio dalla Parodi:

A cosa è dovuta l’ascesa di Salvini? All’arrabbiatura della gente. Al fatto che probabilmente non è stato fatto molto di quello che era stato promesso di fare. È dovuta alla paura e anche all’ignoranza. Mi fa paura vedere un tipo di politica che è basata sulla divisione, sui muri da erigere.

Cristina Parodi a La prima volta

Si attende ora la reazione della Rai all’interrogazione della Lega, per capire se davvero la conduttrice rischia il posto nell’azienda pubblica. Dopo il flop del suo Domenica In nella scorsa stagione, Rai1 è corsa ai ripari ridimensionando la presenza della Parodi nel pomeriggio festivo. Il programma è stato affidato a Mara Venier, che sta raccogliendo grandi consensi, mentre la ex annunciatrice del Tg5 ora conduce La prima volta, in onda dopo Domenica In alle 17.35. Show contenitore dedicato a storie di persone comuni, il programma sta ottenendo buoni risultati con una media del 13% di share, 1,6 milioni di spettatori nella prima puntata e circa 1,7 milioni nella seconda e nella terza.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico