Diplomatosi nel 2000 alla Libera Accademia dello spettacolo di Roma, si era iscritto alla facoltà di Lettere a indirizzo Spettacolo dell’Università La Sapienza, poi ha mollato per dedicarsi completamente al teatro. Parliamo di Vinicio Marchioni, attore che il grande pubblico conosce principalmente per Il Freddo, il personaggio da lui interpretato magistralmente nella serie tv “Romanzo Criminale”, cult che ha dato il via alla rinascita nazionale delle grandi stagioni della serialità televisiva. Oggi che Vinicio Marchioni ha 43 anni e due figli, ha deciso di iscriversi di nuovo.

Le parole di Vinicio Marchioni

“L’unica guerra che riconosco è quella contro l’ignoranza di questo paese. E la combatto anche così”. Vinicio Marchioni non usa giri di parole, inizia il suo personale conto alla rovescia alla laurea. Quarantadue crediti ancora e sarà laureato. Ci riprova così e il suo post è già un manifesto contro la semplificazione, contro le chiusure e contro chi si pone un’esistenza senza domande.

L’unica guerra che riconosco è quella contro l’ignoranza di questo paese. E la combatto anche così. In culo a chi ci ha voluto fare credere negli anni che le lauree sono inutili. Inutile è la violenza, inutile è la chiusura, inutile è un’esistenza senza domande. Chi vuole si tenga le proprie certezze (che poi magari fossero davvero frutto di un pensiero personale), io so si non sapere. E quindi studio. E studio nel mio settore, perché sono un professionista che lavora ai massimi livelli, nazionali ed internazionali, e quindi devo perfezionare la mia ricerca, i miei strumenti, le mie conoscenze in merito al mio mestiere. Si chiama specializzazione, negli altri paesi la rispettano, la pagano, la pretendono. Qui sembra che tutti possono fare tutto e niente ha più valore, in ogni settore. Ecco, a sta cosa io non ci credo. Ma forse è anche per via dell’età. -42 crediti alla Laurea.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico