È stato svelato il motivo per il quale lo scherzo realizzato a barbara D’uro e mandato in onda nella prima puntata di Scherzi a parte è stato momentaneamente rimosso dal sito di Mediaset. Per errore, nel filmato comparivano i dati sensibili del figlio Emanuele Berardi. Sulla prima pagina della finta denuncia presentata ai carabinieri, infatti, erano riportati nome, cognome e numero di cellulare del fotografo.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico