• Matilda è la prima figlia del modello 38enne David Gandy
  • David e la compagna Stephanie sono diventati genitori
  • Gandy ha rassicurato i fan sulla salute della sua bambina

Il modello britannico David Gandy è diventato papà per la prima volta. La compagna Stephanie Mendoros ha infatti dato alla luce la loro prima bambina che i due hanno deciso di chiamare Matilda. La mamma e la figlia stanno bene dopo il parto ed è stato lo stesso Gandy ha rassicurare i fan sulla salute dei suoi affetti più cari.

David Gandy ha pubblicato la sua prima foto da papà della piccola Matilda

Papà, Dora e il nuovo membro la bambina Matilda in giro per far fare la nostra prima passeggiata al cane insieme questa mattinaDavid Gandy ha scritto queste parole pubblicando una sua foto dove si intravede il cappellino indossato da sua figlia con la quale è andato a far fare una passeggiata al cagnolina Dora che spesso posa con il modello per alcuni scatti fotografici. Il 38enne ha proseguito parlando della nascita e della salute della piccola Matilda: “La bellissima piccola Matilda è nata la scorsa settimana, sia la mamma che la figlia stanno incredibilmente bene“. David ha quindi scelto di chiamare sua figlia Matilda e ha rassicurato i fan sul fatto che la piccola e la sua mamma Stephanie Mendoros stiano molto bene dopo il parto avvenuto circa una settimana fa.

Il modello è diventato papà per la prima volta e lo ha ufficializzato dopo qualche giorno

L’unica cosa preoccupante è che adesso io adesso sono totalmente in minoranza rispetto alle femmine nella mia casa“, ha proseguito il modello di Dolce e Gabbana scherzando sul fatto che, dopo la nascita di Matilda, lui adesso viva circondato dalla bimba, dalla sua compagna e dalla cagnolina Dora, anche lei di sesso femminile. David ha deciso di aspettare qualche giorno prima di ufficializzare la nascita della sua prima figlia ma adesso lo ha fatto rassicurando i numerosi fan e pubblicando uno scatto che lo ritrae in giro con Matilda e Dora.

scritto da Roberta Martorana il 5/12/2018

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico