Le infezioni che i bambini contraggono durante la loro infanzia sono collegate ad un aumento del rischio di disturbi mentali negli anni successivi e quanto scoperto amplia la nostra comprensione del ruolo del sistema immunitario nello sviluppo dei disturbi mentali. Questo è ciò che sostengono i ricercatori della Aarhus University che sulla rivista JAMA Psychiatry hanno pubblicato lo studio intitolato “A Nationwide Study in Denmark of the Association Between Treated Infections and the Subsequent Risk of Treated Mental Disorders in Children and Adolescents”. Ma vediamo nel dettaglio cosa significa.

Infezioni e disturbi mentali. Febbre alta, mal di gola e infezioni sono solo alcune delle cause che portano ad un incremento del rischio di sviluppare un disturbo mentale in età scolare e adolescenziale e a dimostrarlo sono i dati raccolti dai bambini danesi nati tra il 1 ° gennaio 1995 e il 30 giugno 2012. I ricercatori hanno esaminato tutte le infezioni che sono state trattate dalla nascita e anche il rischio successivo di disturbi psichiatrici infantili e adolescenziali e ci fanno sapere che questo incrementa dell’84%.

Come è possibile. Viene da chiedersi come sia possibile che un’infezione ci porti a sviluppare un disturbo mentale. Gli esperti sostengono che le infezioni portino ad una reazione infiammatoria che può arrivare e influenzare il cervello e far partire quel processo che porta allo sviluppo di gravi disturbi mentali. Questo può, tuttavia, essere spiegato anche da altre cause, ad esempio alcune persone che hanno un rischio geneticamente più elevato di soffrire di più di infezioni e disturbi mentali.

Quanto tempo ci vuole. Secondo gli scienziati, la correlazione temporale tra l’infezione e la diagnosi di un disturbo mentale è piuttosto notevole, si parla di un incremento di 5,66 volte nei primi tre mesi dopo essere stati in ospedale per l’infezione.

Conclusioni. Ovviamente lo studio non vuole dire che i bambini svilupperanno un disturbo mentale in caso di infezione, qui si parla di incremento del rischio e lo studio è importante principalmente perché permette di comprendere meglio come il nostro corpo e il nostro sistema immunitario possano avere conseguenze sul cervello.

Let’s block ads! (Why?)

Powered by WPeMatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here